Zona Franca, Consorzi Liberi di Comuni, Fondi per le aree interne…..

0
409

di Enzo C. Delli Quadri.

Che peccato che i Comuni “almosaviani” dell’Alto Molise Sangro Vastese non abbiano ancora deciso di Associarsi nell’ Associazione LIBERA Territoriale dell’ALMOSAVA.

Le nostre previsioni si stanno avverando. In tutto il territorio nazionale, con rimbalzo a livello europeo, c’è un ribollire di iniziative, di cui usufruiranno solo i Comuni che saranno stati bravi a creare una ORGANIZZAZIONE ISTITUZIONALIZZATA., come quello da noi proposta.

Stando solo alle ultime notizie:

1. I progetti FAST europei saranno convogliati per il 75% sulle aree montane interne (ma occorre,  come si diceva, che vi siano Organizzazioni Istituzionalizzate che presentino Progetti concreti)

 

2. La Sardegna sta chiedendo a gran voce che, per il suo territorio, si istituisca una zona FRANCA, proprio così, una zona franca.
L’anno scorso molti si divertirono a deridere ALMOSAVA che chiedeva per sè la zona FRANCA, adducendo il fatto che le norme non lo avrebbero consentito.. Nessuno  colse, allora, e coglie, ora,  il fatto che le regole, se c’è un motivo valido per farlo e una organizzazione che spinga per farlo, esistono  per essere modificate.

 

3. La Sicilia elimina le province e le sostituisce con Consorzi LIBERI di Comuni, proprio come proposto da ALMOSAVA da oltre un anno, con la costituzione di una ALTA ALMOSAVA vale a dire una Associazione LIBERA di Comuni che travalichi le province.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.