Home / Cultura / Territorio / Territorio e Popolazione / Comuni dell'Alto Molise IS / Zindoin e Ziassunt: due capracottesi a Youngstown

Zindoin e Ziassunt: due capracottesi a Youngstown

Zio Antonio Di Cesare e Zia Assunta, in dialetto Zindoin e Ziassunt, nacquero e si sposarono a Capracotta nella prima decade del 20° secolo all’incirca come i miei nonni capracottesi. Nel decennio successivo, arrivarono a Youngstown, Ohio, poi una calamita per gli italiani provenienti dall’Italia Centrale e Meridionale attratti dal settore siderurgico in crescita.

Zindoin e Ziassunt non erano nostri parenti sebbene noi li chiamavamo Zio e Zia. Anche così, senza figli propri, sono riusciti ad accogliere nella loro casa gli orfani e semi- orfani del quartiere. Per esempio, mio zio Joe visse con questa coppia per diversi anni durante la Grande Depressione, dopo la morte della madre. Nell’esempio di questa generosa e amorevole coppia, noi ricordiamo con piacere che il vecchio proverbio “il sangue non è acqua” non si applica sempre.

Ben Lariccia

Editing: Francesco Di Rienzo

Fonte: AA.VV., A la Mèrɘca. Storie degli emigranti capracottesi nel Nuovo Mondo, Isernia, Amici di Capracotta, 2017

 

About Francesco Di Rienzo

Francesco Di Rienzo è nato a Napoli da genitori capracottesi. Lavora come responsabile dell'ufficio stampa di una delle più importanti società italiane nel settore dei beni culturali. Conduce da circa 25 anni studi e ricerche su Capracotta e sull'Alto Molise. Eletto nel Consiglio Direttivo del CAST ALMOSAVA il 21 settembre 2012, è uno dei fondatori dell'Associazione "Amici di Capracotta", di cui ricopre attualmente l'incarico di segretario. È autore di diverse pubblicazioni sulla storia e sulle tradizioni di Capracotta. È socio della Società Napoletana di Storia Patria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.