Lo zaino

Poesia [1] di Florindo Di Iorio [2]

grande-zaino-canapa-e-cotone-biologico

Lo Zaino

Ho preparato uno zaino  per un lungo viaggio
dentro due cose , tanto non servono .
Ho attraversato boschi incrociato sentieri
cambiato rotta spesso sbagliata.
Nel cammino tra aurore e tramonti
ho visto  vite e volti bruciati dal tempo
caduto tra ciottoli sparsi
con piedi ormai nudi  e zaino su spalla
verso una cima sempre lontana.
Ho riempito lo zaino di tante emozioni
troppo pesanti per quella meta distante.
D’improvviso m’appare un’immensa pianura
ma era un miraggio un ‘ immagine fatua .
Sotto un tiglio fiorito ho poggiato lo zaino
aspettando un crepuscolo  rosso di fuoco
un’anima in fiamme  è arrivata all’aurora
ha svuotato il mio zaino e siamo ripartiti .

Flo  2  Luglio  2011

Tramonto sul Mare visto dalla majella

 

 ____________________________
 Florindo[1] Questa lirica fa parte del libro “Fantasie dell’anima” che Florindo ha prodotto a favore dell’Associazione ONLUS “Oltre la vita” di Isernia. Chi fosse interessato ad acquistarlo può telefonare allo 00 39 338 4791447
[2] Florindo Di Iorio, Molisano di Castelverrino (IS), vive a Castelvetro di Modena ma ha conservato intatto l’amore per il suo paese d’origine. Si occupa, amabilmente e, a volte, espressionisticamente, di cultura, scrivendo per sé, ma non disdegnando di condividere la sua passione con chi crede ancora nei veri valori della vita, nelle piccole cose , nella solitudine di chi ama stare in compagnia.

editing e foto a cura di Enzo C. Delli Quadri

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Un commento

  1. Belle immagini visive e simboliche in questa lirica! L’aurora serena propria della gioventù…il crepuscolo rosso sperato della vecchiaia…Ed ognuno carico del proprio zaino!..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.