VASTOGIRARDI, L’IMPEGNO DI EMERGENCY PER CELEBRARE L’8 MARZO di Fabrizio Fusco

2
844


 

 

VASTOGIRARDI – Emergency approda in Alto Molise e lo fa nel giorno della festa dedicata al mondo femminile. Come vivono le donne nei teatri di guerra: quali e quante le discriminazioni  per  essere nate in un paese islamico? D’altro canto, se non ci fossero le donne cosa sarebbe oggi del volontariato mondiale, considerando che un’alta percentuale è costituita da costoro?

Bianca Rosa Conforti

Nella narrazione brillante, profonda e ricca di aneddoti, la ginecologa Bianca Rosa Conforti ha testimoniato l’esperienza diretta sulla condizione femminile afghana nella valle del Panjshir dai tempi dell’eroe nazionale, Ahmad Shah Massoud ai nostri giorni. Un’ accurata descrizione di tutti gli interventi d’eccellenza svolti in prima linea da medici ed infermieri di Emergency. Tra i principali: la ricostruzione di protesi per la dilagante tragedia delle mine antiuomo che colpiscono donne e bambini.

Lo sconcertante numero di morti per parto, oggi ridotte ai minimi termini grazie alla preziosa opera dei sanitari. E l’avvio delle donne al cooperativismo per favorire l’organizzazione ad un lavoro moderno e retribuito.

La Conforti, braccio operativo e referente di Emergency in Molise, ha illustrato le conquiste sul campo dell’associazione internazionale di Gino Strada impegnata da decenni ad  aiutare indistintamente le popolazioni  bisognose del pianeta, attraverso costruzioni di ospedali e l’invio di personale sanitario in grado di operare nelle condizioni più disparate.

La dinamica proloco di Vastogirardi in questo modo ha voluto celebrare la giornata dell’8 marzo: mazzi di mimose per tutte, oltre ad un suntuoso buffet di prodotti tipici, ed uno straordinario momento di riflessione sull’essenziale ruolo che svolge la donna sia nella cultura orientale che in quella occidentale.

Circa settanta persone hanno gremito l’ampia sala della congrega, luogo dove si è svolto l’evento. Alla proiezione del video in ricordo delle donne che a New York morirono nello stabilimento tessile Cotton – curato da Giovanni Di Vico – ha fatto seguito l’ intervento del sindaco Davide Apollonio il quale si è soffermato sulle conquiste politiche e sociali raggiunte in Italia per affermare il principio paritario con l’uomo.

Davide Apollonio Sindaco di Vastogirardi

Il primo cittadino ha voluto sottolineare come l’opera silenziosa di una moglie- madre, caposaldo di una famiglia, rappresenti l’elemento basilare per il proseguo della vita in una piccola comunità come quella locale. Impegno identico – ha aggiunto il sindaco – a quello di una donna manager votata al successo pubblico che ha proiettato la sua esistenza in modo diverso, ma non più importante di chi invece ha intrapreso la missione di gestire una famiglia. In prima fila, si sono registrate la presenze del parroco, don Paolo Conti ed il vice sindaco, Giuseppe Di Benedetto.

Fabrizio Fusco

2 Commenti

  1. Grazie a voi tutti che mostrate avere sincero attaccamento per il paesello.
    Vi penso e applaudisco i vostricontinui incoraggiamenti per un buon futuro
    Gloria Capo Egli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.