Home / Tag Archives: Stregheria

Tag Archives: Stregheria

PANTÀSEMA: stregheria negli Abruzzi (XIV) – “Stregarie”

di Rita Cerimele La Stregheria, o Vecchia Religione, chiamata all’estero Stregoneria Italiana, è un culto di origini pagane che affonda le sue radici nel periodo precristiano. Si pensa che sia basata su tradizioni pre-etrusche e si ispira a due movimenti pagani millenari, “Ad cursum Dianæ” (Il Corteo di Diana) e “Dominae Ludum” (La Signora …

Read More »

PANTÀSEMA: stregheria negli abruzzi (XIII) – Il Tramonto delle Streghe

di Rita Cerimele Il magico, il fantastico, il meraviglioso hanno continuato ad alternarsi nella storia della nostra società, facendo da scudo protettivo contro situazioni altrimenti insostenibili. Non hanno mai riguardato solo il mondo infantile, ma si sono estesi anche a noi adulti, lasciandoci molto spesso degni punti di riflessione. Ci …

Read More »

PANTÀSEMA: stregheria negli abruzzi (XI) – I Culti Pagani

di Rita Cerimele[1] Maleficio! In male facere, fare cosa mala o indecente, fare del male. Questo il termine usato per accusare streghe, stregoni e maghi rendendoli colpevoli di reato; termine volto a giustificare violenze e soprusi contro coloro i quali erano dediti a  perpetuare culti e riti antichi, usando una …

Read More »

PANTÀSEMA: stregheria negli abruzzi (VIII) – L’Elemosina

di Rita Cerimele [1] Viaggiare nei paesi delle streghe, attraverso il sentiero del patrimonio folkloristico intriso di leggende, tradizioni, dicerie, incantesimi e credenze per affrontare i molteplici aspetti della “striaria,” di storie narrate dalle Vecchie abruzzesi che, vedendosi negare l’elemosina, avrebbero scatenato la malattia e la repentina morte di diversi …

Read More »

PANTÀSEMA: stregheria negli Abruzzi (VII) – Nòve Nòtte i Scungiure

 di Rita Cerimele** N. d. r. La gattastrega e la scopa, l’olio  nel piatto e “Giuvannina che lèva ji melùcchie”  sono elementi presenti in tutti i racconti riguardanti le streghe. Essi appaiono anche in questa ballata, pubblicata qui nella sua versione originale scritta da Evandro Ricci* nel dialetto di Secinaro (AQ)  La versione in …

Read More »