Home / Tag Archives: Rita Cerimele

Tag Archives: Rita Cerimele

Antiche tradizioni ritornano

di Rita Cerimele “Sale dalla terra al cielo e ritorna poi alla terra perché possa raccogliere la forza dei supremi e degli infimi. Così tu possederai la luce del mondo intero e le tenebre fuggiranno da te.” (Ermete Trismegisto)   L’albero della cuccagna L’albero della cuccagna veniva ricoperto di grasso o altra …

Read More »

Fiori d’Acacia

di Rita Cerimele Col passare degli anni si ritorna bambini o almeno la maggior parte della gente racconta così, forse perché questa segreta speranza rimane sopita nel cuore di ognuno di noi e poi eccola, un giorno si risveglia all’improvviso ed è fatta. A Esterina è successo annusando il profumo …

Read More »

PANTÀSEMA: Stregheria negli Abruzzi (II) – Melinda

di Rita Cerimele [1] L’ultimo identikit della strega abruzzese l’ha forse tracciato lo scrittore Dino Buzzati che, in cerca dell’Italia misteriosa per i suoi reportage sul Corriere della Sera, si è fermato a Teramo nel 1965 ed ha avuto dal suo amico Franco Manocchia le informazioni sulla strega Melinda, morta …

Read More »

La neve nel bicchiere

di Rita Cerimele [1] Largo Carlo Alberto numero 5, dove “le nevicate” della mia infanzia hanno bloccato oltre l’uscita di casa, i miei pensieri. Da ragazzi si crede nella magia; la convinzione dell’esistenza di un mondo fatato si rafforza quando ne avviene la realizzazione, anche solo dopo un semplice sogno. Dormivo …

Read More »

Dalla finestra di Marietta

di Rita Cerimele [1] Il Santo Natale si avvicinava e come ogni anno, da quando si trovava rinchiusa nell’ospizio, la donna si abbandonava a strani pensieri: un mix di ricordi, riflessioni… Se solo qualcuno fosse andato a trovarla regalandole un sorriso! Uno solo le sarebbe bastato per ingannare il ritmo lento …

Read More »

Il vento ….. d’Altosannio

di Rita Cerimele [1] Il vento ….. d’Altosannio L’autunno scompare fa spazio all’amico più caro. Nell’aria si dissolve fuliggine scura scesa da comignoli pieni. Stanno aprendo le strade ne tolgono il terreno bagnato. La terra tace, ma si contorce della sofferenza patita. Odore di pioggia ovunque: le foglie lo sanno …

Read More »

PANTÀSEMA: Stregheria negli Abruzzi (I) – Orsolina

di Rita Cerimele [1] In ogni zona dell’Europa cattolica e protestante, il delirio collettivo della caccia alle streghe, contagiò prelati, nobili, popolani, donne. Sortilegi e patti con il diavolo si registrarono con o senza atti alla mano, dappertutto. Il sospetto di stregoneria non lasciò immuni i piccoli paesi d’Abruzzo. Spulciando …

Read More »

Sole a novembre

Poesia di Rita Cerimele [1] Il mese di Novembre  è spesso associato ai morti, forse perché è già Autunno inoltrato e compaiono le prime nebbie; infatti, le giornate si sono accorciate e il clima è più freddo, ma personalmente, trovo questo mese straordinario per il tripudio di colori che ci …

Read More »

Il vento

di Rita Cerimele [1] Il vento  L’autunno scompare fa spazio all’amico più caro. Nell’aria si dissolve fuliggine scura scesa da comignoli pieni. Stanno aprendo le strade ne tolgono il terreno bagnato. La terra tace ma si contorce della sofferenza patita. Odore di pioggia ovunque, le foglie lo sanno sono già piene …

Read More »

Il finestrino

di Rita Cerimele [1] Esco dall’ufficio cammino a piedi per raggiungere la mia abitazione. Pur essendo a gennaio, raggi di sole abbracciano la città e folate di vento spazzano via tutte le nuvole presenti nel cielo. Camminare aiuta a pensare. Si colgono tutti i particolari che ci circondano, dei pedoni, delle …

Read More »