Home / Tag Archives: Enzo C Delli Quadri (page 2)

Tag Archives: Enzo C Delli Quadri

Altosannio (Tèrra de Tèrre)

Antonio Gerardo Marinelli Altosannio (Tèrra de Tèrre) Tèrra də Tèrre, de səmenda e jèrva fresca. Prufiumə de ròcchie andòiche, de cioicə, micuquela e cicerchia. Prufiumə de scieanə, pàglia, suónə də cambeanə a dəstaisa èllə e rəndueacchə de cambeane a festa ecchə, sonanə uguealə. Rummeurə də zappə, d’abbdendə, ragliea d’asənə e …

Read More »

Un mestiere forse scomparso

Mario Vaccarella In una economia ristretta ma che bastava a se stessa, non sprecona, cosi detta circolare, i mestieri di quello scorcio di tempo, erano tanti bizzarri e stravaganti. Zio Alfonso detto “sansone “, già il suo soprannome evocava personaggi biblici, in lui si mescolava una grande forza di carattere …

Read More »

Arvìa, iójje so Mari (Torna, sono Maria)

Antonio Gerardo Marinelli L’autore ha sentito il bisogno di dare un seguito alla storia dei nostri due compaesani Marì e Ndoni, di cui alla poesia É cett’ p’ partòje (È presto per partire se vuoi rileggerla clicca QUI) pubblicata su Altosannio il 18 gennaio 2019, per poter rivivere completamente alcuni ricordi …

Read More »

Oro rosso – Premessa

Questo articolo fa da premessa a una bellissima novella scritta da Esther Delli Quadri che pubblicherò, a capitoli, a giorni alterni. fino al ventesimo e ultimo. Ci terrà compagnia per tutta l’estate. Dal titolo avrete capito che si parla delle storie che si intrecciano emozionalmente, nostalgicamente, malinconicamente, attorno all’oro rosso: il …

Read More »

Il Pruno o Prugnolo

A cura di Benedetto di Sciullo [1] editing Giovanni Mariano  [2] Credo che in primavera, chiunque veda una pianta di pruno fiorito, ne resti affascinato. I suoi fiori bianchi, folti e profumati sono tra i primi a sbocciare ed annunciano che l’inverno è ormai finito. In Altosannio questa pianta è utilizzata soprattutto …

Read More »

“Le ballecone” Il Balcone – Video Musicale

“Le ballecone” Canzone presentata da Poggio Sannita  al 23° Festival Canzone Dialettale Molisana tenutosi a Gambatesa 11 e 13 agosto 2012 Versi di Tiberio La Rocca, Musica di Fantilli Le ballecone Se te mitte loche n-gima e tamiende attorne a te Sembra ca ste n-paradise che bellezza, guorda, edè. Guorde e vide …

Read More »

La Cacciótta – Furto in campagna

Antonio Gerardo Marinelli La Cacciótta Sénə fattə quasə le cinghə. L’aria e calla. Na dəciòina də uagliungiéllə saimə a rù purtìllə. Tuttə quendə che rə calzunìttə curtə, chi che la pèzza a culèure arméssa nghiurə, chi chə lə scarzelləra cavetueatə e chi senza bbəttieunə alla vrachétta e nzzə n’abbrəogna. La …

Read More »

Valentino Nero – Carnevale e Alliéndǝ

di Domenico Di Nucci  tratta da “Agnone, il paese dov’era sempre mezzogiorno”[1] Negli ultimi anni della sua vita lavorativa, Valentino fu assunto come bidello della scuola media. Nei momenti di pausa, seduto alla scrivania nel bel mezzo del corridoio, tirava fuori da una tasca una specie di taccuino con tanti …

Read More »

Il rovo

A cura di Benedetto di Sciullo [1]editing Giovanni Mariano [2]  “Li ruve”: croce e delizia dei contadini. Chi ha frequentato anche soltanto per pochi anni la vita di campagna del nostro paese, sa quali e quante cruente battaglie sono da sempre state ingaggiate tra i coltivatori e quest’invadente pianta che, nonostante i continui tagli, continuava imperterrita …

Read More »