Ricordi

Con questa poesia, Tiberio La Rocca [1] si è classificato Primo  alVI Premio Letterario Renato di Paola” di Camerata Nuova.

tramonto-papa1

Ricordi 

Ti ricordi papà
quelle albe che insieme
scrutavamo curiosi
e i tramonti in cui il sole
scompariva e lasciava
un principio del vuoto
che mi avrebbe travolto.
Ti ricordi papà
quelle foto sbiadite
che rammentavano scene
di giornate gioiose
e quelle corse nei prati
o tra il grano maturo
di campagne feconde.

Io ricordo papà
quel mattino piovoso
e le grida e le lacrime
e il sorriso tuo spento;
avvertivo l’angoscia
del commiato precoce
piaga autentica e viva
che si nutre di rabbia
e la sera, al tramonto,
quando il sole scompare
mi ritrovo bambino
ma pur sempre
da solo.

  Premio di Tiberio

Premio Tiberio 1

premio Tiberio 2

 

_______________________________
[1] Tiberio La Rocca, Molisano di Poggio Sannita (IS), coltiva da sempre la passione per la poesia e in particolare per il dialetto di origine; ha pubblicato molte raccolte di poesie, con le quali ha ottenuto riconoscimenti e premi.

Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright Altosannio Magazine 

 

 

About Tiberio La Rocca

Tiberio La Rocca, Molisano di Poggio Sannita (IS), coltiva da sempre la passione per la poesia e in particolare per il dialetto di origine; ha pubblicato molte raccolte di poesie, con le quali ha ottenuto riconoscimenti e premi.

Un commento

  1. Suggestiva lirica del poeta La Rocca: grande ricordo e un altrettanto grande rimpianto per un papà scomparso anzitempo, è vero, ma che pur tuttavia ha instaurato un dialogo con lui bambino ed oltre…Le RADICI sono salve nel suo inconscio e la rabbia è ampiamente ripagata dalla memoria di un padre ancora e sempre presente…
    Meritato premio e dunque anche una lode per le sensazioni suscitate nei lettori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.