Quarantennale delle Edizioni dell’Amicizia

0
586

          L’Altosannio ha goduto di una vera e propria “istituzione” che tutti noi dovremmo apprezzare meglio, per il suo alto valore simbolico: “Le Edizioni dell’Amicizia“.

         Le Edizioni dell’Amicizia (EdA) sono una casa editrice che pubblica libri di carattere religioso, nonviolento e culturale. Esse sono state fondate in Agnone nel 1977 e sono dirette dal prof. Remo de Ciocchis [1]. In quest’anno 2017 ricorre il loro Quarantennale. 
       Caratteristica di queste Edizioni è la gratuità. Tutte le loro attività si basano sull’autofinanziamento, rinunciando per principio a qualsiasi sovvenzione pubblica o privata. I loro libri non sono venduti ma donati. Infatti dietro ad essi al posto del prezzo c’è scritta la parola “Dono”. Il motto delle Edizioni è il seguente: “Non per profitto o vanità, ma per amore”.
Remo de Ciocchis

      Si tratta quindi di una casa editrice altamente altruistica che in passato “Il Confronto Meridionale” di Palermo definì “Un fatto nuovo nel mondo della cultura del Meridione d’Italia” e “L’Osservatore Romano” “Un’attività editoriale finemente umanitaria” (31 ottobre 1990, p.2).

      In quarant’anni di vita le Edizioni dell’Amicizia hanno aperto diverse collane (Collana di poesia, Collana di riflessioni ed esperienze nonviolente, Collana della gratitudine, Collana altomolisana, Collana ‘Itinerari di contemplazione” e un “Fuori collana) con numerosi libri.
     La Collana di riflessioni ed esperienze nonviolente è la collana-principe delle Edizioni, che quindi hanno voluto soprattutto diffondere il messaggio della nonviolenza. Diversi libri sono stati anche pubblicati nella Collana altomolisana, con un particolare riguardo per l’ambiente in cui sono nate le Edizioni.
    Bisogna anche sottolineare che questa casa editrice costituisce l’organo di stampa del Centro di Spiritualità Nonviolenta di Agnone, pur esso diretto  gratuitamente dal de Ciocchis.  Questo Centro propone la nonviolenza come mezzo pacifico per risolvere ogni genere di conflitti, in linea con quanto ha detto papa Francesco nel suo messaggio  del 1° gennaio 2017, intitolato “La nonviolenza: stile di una politica per la pace”.
    E’ bene infine rilevare l’apprezzamento che le Edizioni dell’Amicizia, per il loro Quarantennale, hanno avuto da parte del cardinale Peter Turkson, che dirige  “Il Dicastero per il Servizio dello Sviluppo umano integrale” della Santa Sede. Nella lettera inviata al prof. de Ciocchis il card. Turkson ha rilevato “la lodevole opera di sensibilizzazione alle importanti tematiche del Magistero Sociale della Chiesa che il Centro di Spiritualità Nonviolenta assieme alle Edizioni dell’Amicizia stanno portando avanti”.
  Avere istituzionalizzato per quarant’anni il dono, come mezzo puro per diffondere il messaggio del bene, fa’ si che le Edizioni dell’Amicizia costituiscono un duraturo esempio della civiltà del gratuito e dell’amore, per conseguire la pace e la fraternità tra gli uomini.

[1]  Remo De Ciocchis, Molisano di Agnone, Professore, cultore della sua terra, oggetto costante dei suoi  scritti, racconti, libri, prodotti con dedizione e amore. Fondatore e Curatore  delle “Edizioni dell’Amore”, attività editoriale finemente umanitaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.