Pomodori verdi sott’olio

0
531

di Luciano Pellegrini [1]

Pomodori verdi

I pomodori appartengono alla famiglia delle solanacee e come tutte le piante di questa famiglia contengono solanine, alcaloidi tossici che sono presenti in diverse quantità nelle piante. In tutti i modi il pomodoro risulta la solanacea più sicura e salutare. Inoltre la solanina è un vero antiparassitario naturale ed aiuta le piante a proteggersi dagli insetti, dai funghi e batteri. La pianta del pomodoro produce il frutto, il pomodoro, anche se appartiene alla categoria alimentare degli ortaggi. Considerato che ormai gli ultimi pomodori rimasti sulle piante sono ancora verdi, e che non hanno alcuna speranza di maturare, cosa c’è di meglio che preparare questi pomodori sott’olio? Il pomodoro presenta numerose proprietà benefiche in quanto è ricco di proteine, carboidrati, minerali e vitamine. Ha proprietà antiossidanti, diuretiche e preventive, proteggono la vista, è un rimedio contro i tumori, riducono la pressione arteriosa.

Ingredienti
• 1 Kg. di pomodori verdi, sodi e sani
• Aceto di vino bianco q.b.
• Spicchi di aglio q.b.
• Sale grosso q.b.
• Olio di oliva q.b.
• Peperoncino q.b.
• Origano, salvia, alloro, pepe in grani, timo…

Preparazione
Lavare i pomodori verdi in acqua fredda, privarli del picciolo e di eventuali difetti superficiali. Tagliarli a fette sottili e rimuovere i semi. Sistemarli in uno scolapasta alternandoli a strati con il sale grosso. Lasciare macerare per 24 ore in luogo fresco. Trascorso questo tempo metterli in uno strofinaccio e strizzarli.  In questo modo i pomodori perderanno la loro acqua in eccesso. Trasferire i pomodori in una scodella contenente l’aceto che deve coprirli e lasciare macerare per altre 24 ore. Stesso procedimento di strizzarli per far perdere il liquido. Poi, mettere in una scodella tutte le spezie con un poco di olio e aggiungere i pomodori per insaporirli. A questo punto riempire i vasetti, coprire i pomodori con l’olio e per eliminare i vuoti di aria, pressarli con un cucchiaio. Per essere sicuri che non ammuffiscono, meglio farli bollire. In una pentola mettere un panno sul fondo e poi appoggiare i vasetti. Coprire con l’acqua e portare ad ebollizione. Far cuocere circa trenta minuti. Lasciare raffreddare e riporre i barattoli in dispensa. Mangiare i pomodori verdi sott’olio dopo un paio di settimane.

 


[1] Luciano Pellegrini Abruzzese di Chieti, oggi in pensione, continua, con dedizione, a praticare le sue passioni: Alpinismo, Ambientalismo, Fotografia, Reportage, Viaggi, Gastronomia, scrivendone su web, carta stampata, su riviste anche on-line.

Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright: Altosannio Magazine

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.