Home / Turismo in Altosannio / Itinerari / A Piedi / Per Vicoli e Porte – Villalago

Per Vicoli e Porte – Villalago

 

A cura di Enzo C. Delli Quadri,
con foto di Anselmo Trasatti e Antonia Anna Pinna

1

 

Villalago è un comune italiano con 589 abitanti (residenti censimento ISTAT 2011) nella provincia dell’Aquila in Abruzzo. Posta in posizione dominante rispetto alle Gole del Sagittario sotto il gruppo montuoso del Monte Genzana (da wikipedia).

2

3

4

5

6

7

8

9

10

14

15

16

17

18

19

20

1236096_617132971743017_9073949182551050295_n

10389177_617133165076331_3394405744317969288_n

Parafrasando Pier Paolo Pasolini e Cesare Pavese

Un “vicolo, col selciato sconnesso, è un’umile cosa. Una “porta dove quel vicolo conduce è quasi nulla. Sono cose semplici inserite in bastioni dal colore grigio. Nessuno può pensare di confrontarli con certe stupende opere d’arte della tradizione italiana ma nessuno può negare l’importanza di difendere queste umili cose perché scegliere di difendere vicoli e porte del proprio paese, il suo profilo, i suoi ricordi, significa difendere qualcosa che è opera del popolo, di un’intera storia del popolo. 

Tutti sono pronti a difendere un monumento, un campanile, un palazzo il cui valore storico è oramai assodato ma pochi si rendono conto che va difeso il passato senza nome, questo nostro passato popolare. Io ho scelto di farlo.

Peraltro, un paese ci vuole. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei, resta ad aspettarti.

Enzo C. Delli Quadri

Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright Altosannio Magazine

 

 

 

 

 

 

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.