Per vicoli e porte: Pescasseroli di giorno

2
2470

a cura di Enzo C. Delli Quadri, con foto di Vincenzo Colasante

1 Pescasseroli

Parafrasando Pier Paolo Pasolini e Cesare Pavese

“Un vicolo”, col selciato sconnesso, è un’umile cosa. Una porta”  dove quel vicolo conduce è quasi nulla. Sono cose semplici inserite in bastioni dal colore grigio. Nessuno può pensare di confrontarli con certe stupende opere d’arte della tradizione italiana ma nessuno può negare l’importanza di difendere queste umili cose perché scegliere di difendere vicoli e porte del proprio paese, il suo profilo, i suoi ricordi, significa difendere qualcosa che è opera del popolo, di un’intera storia del popolo.

Tutti sono pronti a difendere un monumento, un campanile, un palazzo il cui valore storico è oramai assodato ma pochi si rendono conto che va difeso il passato senza nome, questo nostro passato popolare. Io ho scelto di farlo.

Peraltro, un paese ci vuole. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei, resta ad aspettarti.

Enzo C. Delli Quadri

2 Pescasseroli 13423743_10206982431542526_7559380101755671400_n 13445224_10206982116094640_5639752195824213362_n 13434932_10206960289348985_1948325764471499160_n 13433113_10206960955565640_503123677382343694_o 13445545_10206982414742106_3969972713584230930_n 13433094_10206954971376039_4606732852814440633_o 13419226_10206982252578052_3235131643277180527_n 13407139_10206982189536476_4709860832848248706_n 3 Pescasseroli 4 Pescasseroli 13406898_10206952316069658_8850477963595430845_n 13406904_10206982355500625_284567589094804688_n 13406908_10206952345230387_5500720380327353145_n 13419226_10206982252578052_3235131643277180527_n-2 13406748_10206958460863274_413785991701871180_n 13394031_10206960433032577_1808625619371878441_n 13344786_10206958537185182_7557057405838721031_n 13344594_10206960522434812_2824786902977505410_n 13339492_10206958499784247_8264371666788397353_n 5 Pescasseroli


Copyright Altosannio Magazine
EditingEnzo C. Delli Quadri 

2 Commenti

  1. Palpabile la grande nostalgia e l’amore per il proprio paese d’origine … Esso sempre e ancor più bello pare quando si vive per una vita intera lontani, distanti dalla casa che ci vide camminare e poi correre e poi adolescenti …felici.
    Un paese ci vuole, ma ci vuole soprattutto un’infanzia serena!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.