N’docciata

3
315

di Esther Delli Quadri

N’docciata di Agnone – Foto di Vittorio Labanca

N’docciata

Al crepitìo delle fiaccole
nascondimi, incantato pastore,
sotto il tuo nero mantello.

Protetti dalla sua notte
mostrami i cari volti della mia infanzia
sorridenti e felici.

Avvolgi il mio presepio
di scintille infuocate
nel turbinio di neve gelata.

Inondami di fragranze
di zucchero e di miele
e bucce di mandarino bruciate nel camino.

Ridammi, per un istante,
il suono delle zampogne che va di casa in casa,
piccoli e grandi a emozionare.

Riporta nel mio cuore,
questa notte, ti prego,
la magia dei miei Natali bambini.

Esther, Natale 2011


Editing: Enzo C. Delli Quadri 
Copyright: Altosannio Magazine 

 

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.