Il mondo di Maria: affacciata alla finestra

1
714

di Maria Delli Quadri [1]

Tetti di Capracotta

Mi piace guardare, ogni tanto, il panorama del Molise che si apre ai miei occhi affacciata alla finestra.. Nella fase della creazione forse Dio ebbe un lampo di esaltazione e di euforia nel disporre i monti,le valli e le pianure, visibili da quassù. Bellissima, incantevole questa regione a noi tanto cara. L’occhio, poi, va sui tetti del borgo ancora coperti di neve, scivola sugli scarichi di fumo che provengono da comignoli di caminetti, di stufe a pellet, di termosifone e contempla la nuvoletta che esce e si dirige verso l’alto a nord o a ovest a seconda del vento che tira.

Lo spettacolo è affascinante; io contemplo rapita e immagino di essere in quella nuvoletta che mi porta a spasso di qua e di là e mi permette di guardare dall’alto tutti gli anfratti, i sentieri, i fiumi di questo piccolo angolo di mondo, il Molise, così ignorato, così abbandonato

La fantasia mi fa gioire, mi fa provare letizia nel cuore..

 


[1] Maria Delli Quadri, Molisana di Agnone (IS), già Prof.ssa di Lettere oggi in pensione. Ama la musica, la lettura e l’espressione scritta dei suoi sentimenti. 

Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright: Altosannio Magazine

1 COMMENTO

  1. COSì IL “FANCIULLINO” CHE ABITA ANCORA IN TE TI FA COMPAGNIA… TU ASCOLTALO, E SCRIVI LE TUE SENSAZIONI… E VEDREMO ANCHE NOI TUTTI MOLISANI, COME TE, “LO SPETTACOLO AFFASCINANTE di questo piccolo angolo di mondo, il Molise, così ignorato, così abbandonato”….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.