“Il Molise” secondo Guido Piovene

0
238

a cura di Flora Delli Quadri
piovene

 

Tra il maggio del ’53 e l’ottobre del ’56 la RAI realizzò un ciclo di trasmissioni radiofoniche ad opera di Guido Piovene¹.
Si trattò di un resoconto, unico per rilevanza storica, della condizione dell’Italia ancora reduce dalle rovine della guerra che lo stesso autore definì “Inventario delle cose Italiane”.

“A parte le rilevanti informazioni sulle condizioni sociali, culturali ed economiche dell’epoca, l’ascoltatore potrà apprezzare uno dei più bei testi mai scritti per la radio in cui si mostra tutta la potenza evocativa della prosa di Piovene e la sua capacità di raffigurare, con l’icasticità propria dei massimi narratori, le impressioni suscitate dai luoghi visitati attraverso immagini e suggestioni di rara efficacia”

molise

Dal viaggio è stato tratto un libro che riporta fedelmente i testi radiofonici.Cattura
Per chi volesse ascoltare la descrizione del Molise fatta dal grande scrittore può cliccare sul link sottostante che mette in collegamento con l’intera trasmissione radiofonica (durata 28 minuti)

http://www.teche.rai.it/1956/02/viaggio-in-italia-il-molise/

______________
¹ Guido Piovene: nato nel 1907 a Vicenza, è stato uno scrittore e giornalista tra i più autorevoli del ‘900. Il suo romanzo più famoso è “Lettere di una novizia”. I testi della trasmissione radiofonica sono stati pubblicati nel libro “Viaggio in Italia” edito da Mondadori. Fu amico di Montanelli che scrisse di lui “«il suo Viaggio in Italia dovrebbe essere testo d’obbligo nelle scuole italiane, tali sono la profondità e la nitidezza della sua sonda nelle pieghe e nelle piaghe del nostro Paese». 

Copyright Altosannio Magazine
Editing: Flora Delli Quadri

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO