Il dolce Molise.

0
113

di Orestina Di Rienzo

Credo che le grandi Donne non muoiano mai.
Immagino siano come gli alberi, pronte a sfidare qualsiasi tempesta.
Sotto un tenero cielo di seta,
la campagna e la vita, persistevano.
Una dolce luce nei cuori
spezzava il duro lavoro.
La loro bellezza non era barattabile con nient’altro.
Nei loro occhi, una strada portava lontano.
Una strada
dove il tracciato aveva parole d’amore.
Una strada
dove il cielo aveva stelle chiare.
Una strada
dove la resistenza era grande come il sole.
Una strada
dove tutti i desideri diventavano eterni.
Una strada
dove il tempo sembrava non avere fretta.
Una strada
dove l’odore della terra e del sudore, erano il caldo focolaio…

Grazie Giovanni Paglione, per aver concesso la pubblicazione di questa foto.
La Capracotta antica ( 1900 circa)


Copyright: Altosannio Magazine
Editing: Enzo C. Delli Quadri  

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.