Home / Cultura / Turismo in Altosannio / Monumenti / Fontana Santa Maria delle Grazie di Castiglione Messer Marino

Fontana Santa Maria delle Grazie di Castiglione Messer Marino

http://cultura.regione.abruzzo.it/index.asp

 Fontana Santa Maria delle Grazie di Castiglione Messer Marino copia 

Comune:  Castiglione Messer Marino

Notizie:  La fontana, ubicata nelle immediate vicinanze della Chiesa di Santa Maria delle Grazie, fu ricostruita, secondo V. Furlani, tra il 1812 ed il 1818 dal maestro lapicida di Agnone Gioacchino di Rienzo, mentre E. Abbate riporta la data del 1886. La struttura è a pianta poligonale i cui vertici sono evidenziati da paraste bugnate di pietra grigia locale; su tre lati, tra le paraste, si aprono tre arcate a tutto sesto con piedritti e ghiera dell’arco pure di pietra. Sul concio di chiave di un arco è inserito lo stemma in pietra scolpita dell’Università di Castiglione Messer Marino. Le lunette, comprese fra arcata e cornice di coronamento pure in pietra, presentano invece un paramento di mattoni. La stessa cortina laterizia, alternata a cornici e lesene lapidee, viene riproposta in sommità nel piccolo tamburo poligonale con cuspide terminale. I rimanenti lati della pianta poligonale sono ciechi, realizzati con conci squadrati di pietra e racchiudono al loro interno la vasca. Una simile struttura, realizzata interamente in mattoni a vista, la ritroviamo a Villalfonsina (CH).

Informazioni:  Municipio tel. 0873-978831

 

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.