Home / Cultura / Cultura Popolare / DA UN “CUORE” DI ANNI FA: GITA PASQUALE A MONTE CALVARIO

DA UN “CUORE” DI ANNI FA: GITA PASQUALE A MONTE CALVARIO

 di Stefano Patriarca – classe 4° – Agnone- 1963

199_001Montecalvario è una collina a qualche chilometro da Agnone. Proprio in cima ci sono tre croci che ci ricordano il sacrificio di Gesù. E’ uso degli agnonesi recarsi in gita su questa collina il pomeriggio della Pasqua. E’ un luogo molto bello. Da lassù si può godere tutto il panorama di Agnone con le valli e i monti circostanti. Ci sono molti alberi di quercia e di cerro e tra essi si sparpagliano, qua e là, le comitive, sedendosi sul prato. Si beve e si mangia in allegria. checheruozzo

Tra i dolci di Pasqua non manca “ru cuk-ruozz” a forma di grossa ciambella, con sopra le uova sode. Molte mamme lo fanno ancora per far contenti i bambini. E com’è buono a mangiarsi nel boschetto di Montecalvario!

Il maestro ci ha detto che, quando lui era piccolo, partecipavano a questa scampagnata assai più persone di adesso.

 

About Flora Delli Quadri

Flora Delli Quadri, Molisana di Agnone (IS), prof.ssa di Matematica in pensione. Si occupa di cultura e politica; pur risiedendo altrove, ha conservato intatto l'amore per il suo paese d'origine che coltiva in forma attiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.