Con Luciano da Fonte Nunzio a Forchetta Maiella

1
748

di Luciano Pellegrini [1]

monte-amaro

Provenendo da Caramanico Terme PE, sulla strada regionale 487 verso Santa Eufemia a Majella – Roccacaramanico, superato il Guado San Leonardo (1282 m), al bivio prendiamo la direzione per Campo di Giove AQ e proseguiamo su via Caramanico. Dopo un chilometro, sulla sinistra c’è una sbarra. Qui inizia il sentiero P5, località Fonte Nunzio (1249 m).

Il percorso è impegnativo per il dislivello e la pendenza. Nell’ultimo tratto si superano i 40 gradi su brecciolino scivoloso. Per arrivare alla FONTE DELL’ORSO (1706 M) procediamo in un fitto bosco nella Valle di Fondo. Purtroppo l’acqua che esce dalla fonte è poca ma sufficiente per riempire la borraccia. Proseguiamo per arrivare allo Stazzo (1836 m), una costruzione fatiscente, con pochi resti di muri perimetrali. Ci troviamo nell’anfiteatro di Fondo Maiella, il panorama inizia ad essere interessante: Il Morrone, La Valle Peligna, Pacentro, Campo Di Giove.

Guardiamo con attenzione il ripidissimo sentiero P1, che in due chilometri raggiunge la Forchetta Maiella (2390 m). La fatica si sente avanzando su queste ripide svolte e su breccia scivolosa. Arrivati alla forchetta, il paesaggio cambia aspetto. A destra c’è La Valle di Fondo Femmina Morta ed a sinistra La Valle di Femmina Morta che porta a Monte Amaro (2793 m), circa due ore e 400 metri di dislivello.

Lo sguardo spazia lontano, c’è soddisfazione, la fatica è stata ricompensata. Non ho fame, sono affascinato dal silenzio. L’occhio si muove verso la discesa ripida, bisogna affrontarla con concentrazione, è facile scivolare. Peccato che abbia trovato pochi fiori, nessun volatile, né fauna selvatica.

Dislivello 1140 m
Tempo a/r 5 ore senza soste
Difficoltà EE
Distanza 12 km


[1] Luciano Pellegrini, Abruzzese di Chieti, oggi in pensionecontinua, con dedizione, a praticare le sue passioni: Alpinismo, Ambientalismo, Fotografia, Reportage, Viaggi, Gastronomia, scrivendone su web, carta stampata, su riviste anche on-line.
E-mail agnpell@libero.it; cell +393404904001

Altre foto sul link:
https://plus.google.com/u/0/photos/102927067766305302836/album/6327964068424227649/6327964069081321538?authkey=CLXw_N7Y5aTHVQ

Copyright  Altosannio Magazine
Editing: Enzo C. Delli Quadri 

1 COMMENTO

  1. può sembrare che io e te ci mettiamo d’accordo per la scelta della colonna sonora che inserisci ai miei articoli. E’ solo una tua scelta che ho sempre condiviso. Non ho mai trovato un brano di non mio gradimento. ti ringrazio. Questo accompagnamento di jazz blues, è molto rilassante. Ho copiato il link e lo ascolto in qualsiasi momento volentieri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.