Home / Cultura / Turismo in Altosannio / Itinerari / A Piedi / Cima delle Murelle, nel Parco della Majella

Cima delle Murelle, nel Parco della Majella

a cura di Enzo C. Delli Quadri con foto da web

la Majella, cima delle Murelle
la Majella, cima delle Murelle

 

Cima delle Murelle, 2598 m., è una delle cime del Gruppo de La Majella, il secondo massiccio montuoso più alto degli Appennini continentali dopo il Gran Sasso, situato nell’Appennino centrale abruzzese al confine tra le province di L’Aquila, Isernia Chieti, e Pescara …

Il Gruppo de La Majella contiene Monte Amaro, 2793 m, Monte Acquaviva, 2737 m; Monte Focalone, 2676 m; Monte Rotondo, 2656 m; Monte Macellaro, 2646 m; Cima delle Murelle, 2598 m.; Pesco Falcone, 2546 m..

 

La Majella con, in fondo Cima delle Murelle
La Majella con, in fondo Cima delle Murelle
murelle parete nord
lo spettacoo della parete nord delle murelle
Cima delle Murelle- creste sud-ovest di salita e nord-ovest di discesa
Cima delle Murelle- creste sud-ovest di salita e nord-ovest di discesa
Majella - Cima le Murelle 2.596 da rifugio Pomilio
Majella – Cima le Murelle 2.596 da rifugio Pomilio

http://it.everytrail.com/view_trip.php?trip_id=2877508

 

About Enzo C. Delli Quadri

Agnonese, ex Manager Aziendale, oggi Presidente dell' Associazone ALMOSAVA-ALTOSANNIO (alto molise sangro vastese), da molti anni è impegnato a divulgare l'importanza della RIAGGREGAZIONE di questo territorio, storica culla dei Sanniti che , 50 anni fa, fu smembrato e sottoposto a 4 province e 2 regioni, contro ogni legge morale, economica e demografica.

Un commento

  1. Peccato! Non mortale, ma certamente grande mancanza per l’animo avere nel nostro territorio una così bella montagna, la MAIELLA, e non essere mai andata di persona.. non oltre il blokhaus e con la macchina!
    Purtroppo SCALARE UNA MONTAGNA- CHE SIA LA CIMA DELLE MURELLE O ALTRA VETTA è sempre significativamente difficile ed importante e non è da tutti! BEATA ISA PANNUNZIO!!!!
    Ma le foto e la descrizione ci danno un’idea e un piccolo appagamento psicologico…Grazie.

Rispondi a Marisa Gallo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.