Home / Cultura / Turismo in Altosannio / Flora e Fauna

Flora e Fauna

Il Pruno o Prugnolo

A cura di Benedetto di Sciullo [1] editing Giovanni Mariano  [2] Credo che in primavera, chiunque veda una pianta di pruno fiorito, ne resti affascinato. I suoi fiori bianchi, folti e profumati sono tra i primi a sbocciare ed annunciano che l’inverno è ormai finito. In Altosannio questa pianta è utilizzata soprattutto …

Read More »

Il rovo

A cura di Benedetto di Sciullo [1]editing Giovanni Mariano [2]  “Li ruve”: croce e delizia dei contadini. Chi ha frequentato anche soltanto per pochi anni la vita di campagna del nostro paese, sa quali e quante cruente battaglie sono da sempre state ingaggiate tra i coltivatori e quest’invadente pianta che, nonostante i continui tagli, continuava imperterrita …

Read More »

Codandzìndzara, ufàrə e altri nomi di uccelli nell’Ornitonimia abruzzese e molisana

di Davide Boccia La presente ricerca intende essere una raccolta sistematica dei nomi popolari degli uccelli in area abruzzese e molisana. Difatti, fino ad oggi, non è stata redatta alcuna opera di tipo lessicografico inerente la zoonimia dialettale dell’Abruzzo e del Molise.Pertanto, tra le motivazioni che hanno portato all’elaborazione dell’Ornitonimia …

Read More »

Il Muschio

A cura di Benedetto di Sciullo [1]editing Giovanni Mariano [2] Nelle campagne che circondano i nostri paesi e soprattutto nel loro sottobosco è facilissimo trovare spessi strati di muschio che ricoprono i massi. Nonostante il senso di freschezza che questa pianta c’ispira, spesso essa è ignorata forse proprio perché così facile da trovare. Questo avviene …

Read More »

Il Ginepro

A cura di Enzo C. Delli Quadri Il Ginepro è una Pianta con foglie aghiformi e strutture riproduttive simili a frutti carnosi dette garbugli, tipici del solo genere Juniperus. Ha poche esigenze idriche per cui è facile trovarla in zone dove le frequenti gelate rendono l’acqua scarsamente biodisponibile. Il portamento può …

Read More »

Pioppo Tremolo

A cura di Ivan Serafini Il fiume Sangro nasce a 1441 m s.l.m. sulle pendici del monte Turchio, sotto il Passo del Diavolo, nel parco Nazionale d’Abruzzo. Dopo un percorso di 122 km sfocia nel Mare Adriatico nei pressi di Torino di Sangro (CH). Il suo bacino copre per il 59% …

Read More »

Il germano reale

a cura di Enzo C. Delli Quadri Il fiume Sangro nasce a 1441 m s.l.m. sulle pendici del monte Turchio, sotto il Passo del Diavolo, nel parco Nazionale d’Abruzzo. Dopo un percorso di 122 km sfocia nel Mare Adriatico nei pressi di Torino di Sangro (CH). Il suo bacino copre per …

Read More »

Il Fico

di Benedetto di Sciullo [1]e Giovanni Mariano [2] Il Fico fiorisce da Giugno ad Agosto, è piccolo albero con tronco liscio di colore grigio metallico e rami dello stesso colore. Il legno è duro ma poroso; facile da piegare, ma rimane di scarso valore. Raggiunge dimensioni discrete sia nella statura, che nel diametro dei tronco. Foglie:Grandi, profondamente trilobate o pentalobate; lamine fogliari di 10 – …

Read More »

La cicala

A cura di Benedetto di Sciullo [1],Giovanni Mariano[2] e di Enzo C. Delli Quadri  Il fiume Sangro nasce a 1441 m s.l.m. sulle pendici del monte Turchio, sotto il Passo del Diavolo, nel parco Nazionale d’Abruzzo. Dopo un percorso di 122 km sfocia nel Mare Adriatico nei pressi di Torino di Sangro (CH). Il …

Read More »

Gita di primavera a Marina di Camerota

di Luciano Pellegrini Il Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni si trova in Campania, nella provincia di Salerno. Il 5 dicembre 1998 l’Unesco lo ha iscritto nella lista del Patrimonio dell’Umanità per l’interesse naturalistico, storico e archeologico. La costa è infatti celebre per la bellezza paesaggistica e …

Read More »

IL PAPAVERO

                                                                                                    …

Read More »

La coccinella

di Benedetto di Sciullo [1] e Giovanni Mariano [2] La Coccinella fa parte dell’ Ordine dei Coleotteri appartenente alla Famiglia dei Coccinellidi. È nera, con sulla fronte e agli angoli del protorace 2 macchie giallo-bianche; le elitre sono rosso carminio, ornate da sette punti neri rotondi. E’ una delle specie più grandi e più comuni. È …

Read More »