Bella lavanderina (bella lavandaia)

1
590

Notizie:  Gioco simile al girotondo, un tempo praticato dalle ragazze. La differenza rispetto al classico girotondo consisteva nel fatto che la ragazza, attorno alla quale giravano in tondo le compagne, restava inginocchiata mimando una donna che stava lavando i panni mentre le compagne cantavano:

La bèlla lavanderina,
Che lava i fazzoletti,
puliti ogni mattina,
li dà ai poveretti di tutta la città.
Fà la penitenza,
fà la riverenza.
Scendi ggiù,
scendi ggiù,
dà un bacio a chi vuoi tu.

In una variante:

La bella lavanderia che lava i fazzoletti;
la bella poveretta
che gira la città,
fai un balzo,
fanne un altro,
dai un bacio a chi vuoi tu.

La piccola lavandaia, dando un bacio ad una compagna, veniva sostituita nel suo ruolo ed il gioco ricominciava.

 Bella Lavanderina

Da http://cultura.regione.abruzzo.it/index.asp

1 COMMENTO

  1. La fantasia esaltava- in modo leggero e giocoso- un duro ed umile lavoro, un tempo faticoso, per l’assenza di acqua corrente in casa.
    Forse oggi inconcepibile dai nostri ragazzi—ma vivo in chi abbia almeno superato -50 /60 anni…-

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here