Autunno al mio paese

4
1422

Poesia di Duilio Martino [1]

almosava-altosannio-i-suoi-boschi

Autunno al mio paese

La valle veste un gran manto di bruma
allegro il Treste sciabordando sfuma
tenaci mormorìi in sottobosco…
…l’autunno si rivela tra quel fosco

alita il vento e ruba foglie ai rami
sui viali posa con garbo i ricami
…vermigli accesi ed ocra riversi
ritemprano sul prato i toni persi

colombe tuban sull’alto torrione
al vespro che imbrunisce anche il vallone
già quasi nudo il caro vecchio pero
par che invochi pietà dal cielo austero.

E piange l’usignolo un primo volo
dipana il pathos in un canto solo
la rondine migrante in viaggio spera
nel prossimo ritorno a primavera.

 

_______________________
[1] Duilio Martino, nato a Fraine in provincia di Chieti il 27.12.1957, ha sempre coltivato la passione per la sua terra di origine e per l’arte alla quale ha dedicato una fetta importante della sua vita. Inoltre, pittura ad olio e lavorazione del vetro con tecnica“Tiffany” lo hanno impegnato da sempre per pura passione.

Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright Altosannio Magazine

 

4 Commenti

  1. Versi che scaldano il cuore intrisi di quella melanconica visione del paesaggio rupestre pregnante di abbandono e volta verso un futuro incerto: ” tornerà la rondine migrante al prossimo viaggio?”

  2. Come lene carezza, questa poesia che ho letto più volte, mi ha trasmesso tutto il pathos di quell’usignolo,donato in un solo prolungato canto al mondo autunnale…accompagnato da un brano soave di musica.

  3. Superlativa poesia ….rileggerla mi ha suscitato grande emozione…Perché? mi son chiesta. Poi ho capito che le sensazioni salivano dal TRIGNO, dove le riversa il TRESTE…
    Così bello è anche l’autunno al mio paese, Montefalcone nel Sannio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.