Autunne

4
1063

di Bruno Marinelli [1]

Val Fondillo - Autunno
Autunno in Val Fondillo, uno dei posti più belli del Parco Nazionale D’Abruzzo, Lazio e Molise

Autunne

Se tegne d’ culure la campagna:
d’ gialle, d’ rusce, d’arancione.
‘Na nuvula d’ cieglie passa ‘nciele:
‘nu frusce d’ale ch’ se ne va luntane.
D’uva ch’ vòlle, d’ fugne e d’ castagne
se spanne, già, ‘n’addore ch’ cunfonne.
L’aria e chiù fresca e, subb’t , la terra
s’è fatta ‘na cuperta ch’ le fronne.
La negghia ‘nghiana e abbraccia ‘stu paese,
dentre a ru vosch’ cresce la ranija,
e pe’ chi parte, pecchè sta luntane,
dentre a ru core, la malencunìa.
‘Nu ce ne jamme, pe’ ‘sta viarella,
‘ncontre a ru vièrne e camenamme chiane.
“Strigneme forte!, nen me fa paure
se stiè vecine e se me dai la mane”.

Autunno

Si tinge di colori la campagna:
di giallo, di rosso, d’arancione.
Una nuvola di uccelli passa in cielo:
un fruscio d’ali che se ne va lontano.
Di mosto, di funghi e di castagne
si spande, già, un odore che confonde.
L’aria è più fresca e, subito, la terra
si è fatta una coperta con le foglie.
La nebbia sale e abbraccia il paese,
nel bosco cresce il muschio,
e per chi parte, perché sta lontano,
dentro al cuore, la malinconia.
Noi ce ne andiamo, per questa stradina,
incontro all’inverno e camminiamo piano.
“Stringimi forte !, non mi fa paura
se stai vicina e se mi dai la mano”.

____________________________
[1]  Bruno Marinelli, molisano di Rionero Sannitico, costretto ad abbandonare gli studi universitari per dedicarsi al lavoro in banca, ha operato nel sindacato, senza mai abbandonare la sua passione per la poesia dialettale.

Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright Altosannio Magazine

 

4 Commenti

  1. Delicata sensibilità, colore e calore , luce e sicurezza della comunione degli affetti! Questa poesia forse è l’augurio più bello per una Vita Nuova OGGI ARRIVATA IN CASA MARINELLI, dove il nonno poeta, ispirato e felice accoglie GIUDITTA. Auguri alla bimba e complimenti al nonno!

  2. SE L’ANNO SCORSO LA POESIA ERA L’AUGURIO DI UN NONNO ALLA NIPOTINA ARRIVATA DA POCO, OGGI E’ una poesia dell’anima!Di ogni anima, che sa di poter contare su qualcuno vicino che l’accompagna!
    Se dico BELLA , mi sbaglio, è BELLISSIMA!
    MA DI CUORE GLI AUGURI ALLA NIPOTINA GIUDITTA, CHE FORSE OGGI CORRE DA SOLA INCONTRO AL NONNO!

  3. Auguri ancora per i tuoi due anni cara bimba, GIUDDITTA.
    Tu cresci e ti fai bella! Proprio come “cresce ” e si fa sempre più amabile la poesia di nonno Bruno, …che un giorno leggerai anche tu!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.