Ateleta, La Chiesa di San Gioacchino 

0
2065

a cura di Enzo C. Delli Quadri

Indirizzo: Via Circonvallazione
67030 Ateleta (AQ)

La Chiesa di San Gioacchino ad Ateleta trae origine da quella ottocentesca distrutta durante il secondo conflitto mondiale, durante la ritirata dei tedeschi, essendo il paese lungo la linea Gustav.

La chiesa originaria si trovava nell’area più alta del paese, mentre nel dopoguerra questa fu ricostruita poco più giù, più vicina all’area di nuova espansione urbanistica del borgo.

La chiesa è fortemente caratterizzata da alcuni elementi: le scanalature orizzontali della facciata; la cornice in risalto del portale d’entrata; il fregio mosaicato; il lucernario composto da elementi verticali che rompono la regolarità orizzontale della facciata e poi il timpano, anch’esso decorato a mosaico con uno sfondo oro che attira tutta l’attenzione contrastando nettamente il grigio ed il bianco del resto della facciata. Altro elemento architettonico è naturalmente il campanile, che svetta imponente e massiccio sul fianco sinistro della chiesa.

Pregevoli i mosaici che adornano tutta la chiesa:

abside_e_altare
mosaico di san Gioacchino
mosaico_di_san_francesco
mosaico_del_battesimo_di_gesù_con_fonte_battesimale
particolare_del_mosaico_del_battesimo_di_gesù
particolare_del_mosaico_di_san_francesco

 


Editing: Enzo C. Delli Quadri 
Copyright: Virtualtour

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.