ALMOSAVA RIUNIONE DEL GRUPPO TECNICO DEL 22 MAGGIO 2012

0
394

Verbale di Riunione

Alle ore 16.30 di martedì 22 maggio 2012, presso la Sala Giunta del Comune di Agnone, si è riunito il Gruppo Tecnico di Almosava allargato ad alcuni rappresentanti istituzionali delle zone dell’Almosava.

Sono presenti:

  1. ENZO DELLI QUADRI, Presidente Almosava
  2. ENZO PATITUCCI, Presidente Comunità Montana ALTO SANGRO/PIANA DELLE CINQUE MIGLIA
  3. MASSIMO BALZANO, Ingegnere
  4. DOMENICANGELO LITTERIO, Sociologo
  5. DANTE BUCCI, Ingegnere
  6. NICOLA TARANTINI, Sindaco di PIZZOFERRATO
  7. DON FRANCESCO MARTINO, Delegato Diocesi di Trivento
  8. NUNZIA ZARLENGA, Vicesindaco del Comune di AGNONE
  9. Maresciallo LEOMANNI, Comandante della Stazione Carabinieri di Agnone
  10. ANDREA VENOSINI, Sindaco di CELENZA SUL TRIGNO
  11. MAURIZIO CACCIAVILLANI, Assessore Comune di Agnone
  12. DOMENICO SANTORELLI, Vicesindaco Comune di Trivento
  13. MARCO MENDOZZI, Assessore al Comune di Agnone
  14. ARTURO SCOPINO, Presidente Comunità Montana Medio SANGRO (presente per delega)

Il Coordinatore Litterio presenta i lavori.

Il Presidente dell’ALMOSAVA, Enzo C. Delli Quadri, illustra le linee generali del progetto ALMOSAVA  e dei suoi tre strumenti organizzativi: 1. ALMOSAVA (Associazione Culturale),  2. ALCA (Associazione Libera dei Comuni dell’Almosava) e 3. CAST (Centro Almosaviano Studi del Territorio).

Seguono interventi di chiarimento circa le funzioni e i  ruoli dei tre strumenti organizzativi nonché  sul modo di procedere.

Si approva lo Statuto e la Costituzione di Almosava (Associazione culturale non riconosciuta senza fine di lucro) e viene chiarito che non sarà una ONLUS.

Si decide di proporre la Costituzione di ALCA (Associazione Libera dei Comuni dell’Almosava), invitando i Comuni stessi ad aderire ad essa con Delibera del Consiglio Comunale su un Ordine del Giorno che sarà messo a punto  da una Assemblea Plenaria dei Sindaci dei Comuni interessati.

Litterio dà lettura della bozza di ODG da emendare, integrare e correggere da presentare all’ Assemblea Plenaria di Comuni: la bozza risulta essere la seguente:

“ Si costituisce l’ Associazione Libera dei Comuni, singoli o associati in entità giuridiche riconosciute dalle norme vigenti, dell’Almosava, al di fuori e al di sopra delle appartenenze partitiche, al solo fine di promuovere lo sviluppo dei territori nell’esclusivo interesse delle popolazioni, per giungere alla redazione di un progetto di sviluppo, integrazione di servizi e risorse, e tutela delle aree interne montane e di confine delle Regioni Abruzzo e Molise, attraverso:

  1. la promozione delle politiche per la Coesione Territoriale dell’Alto Molise, dell’Alto e Medio Sangro,  dell’Alto Vastese, del bacino Trigno;
  2. per la messa a punto di sistemi integrati per la gestione associata dei servizi dei Comuni di Almosava.

L’attuazione delle iniziative  potrà essere realizzata mediante la stipula di Accordi di Programma riguardanti:

  1. Sviluppo delle aree montane e di confine delle Regioni Abruzzo e Molise
  2. Valorizzazione delle risorse naturalistiche ed ambientali
  3. Accordi complessivi socio-economici di confine tra comuni contigui delle Regioni Abruzzo e Molise.
  4. Promozione dello sviluppo turistico
  5. ………………………..….
  6. ……………………..………
  7. ………………………..……..   “

 Il CAST ( Centro Almosaviano Studi del Territorio) viene istituito all’interno di Almosava  Associazione Culturale.

Il Gruppo di lavoro con gli attuali componenti  viene convocato per giovedì 31 maggio 2012 alle ore 16,30 presso il Centro Polifunzionale di Colle San Giovanni di Trivento.

Alle ore 19.27 la riunione è tolta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.