Dedicata ai Triventini residenti e a quelli lontani – Città Vera

1
644

 Poesia  di Angelo Iavicoli[1]
con le note Giovanni Allevi Back to life e l’editing di Enzo C. Delli Quadri 


trivento sotto i monti


“Dedicata ai Triventini residenti e a quelli lontani.”
Città Vera

Il colle antico è il sito
della città più vera.
Striscia il moderno ai piedi:
monotonia e tristezza…
Cartoni allineati
con l’anima di cemento.

Nelle strade nuove
circolano dialoghi
che sanno di terra
e nella terra muoiono.

Nelle strade ombrose
di Trivento alta
voci solenni s’odono,
ricordano l’antica gloria pentra
all’uom che passa
e non si ferma mai.

Respira la natura
volgendo il volto
la città fortezza.
A lei si apre
splendido
l’adriatico mare
e il Trigno
flessuosamente
informe,
nell’azzurro,
pigro,
s’immerge.

L’uomo, dell’asfalto
amico,
con infame ruspa
ferisce il monte
che si gloriava
avere nome
Calvario.
Non è più.
Ora è
piatto prato nero.

Colline e monti
la cingono
e il più vicino a lei,
Montelungo chiamato,
Di sereno e di verde
vestito
vigile la protegge.

La Cattedrale e i luoghi sacri,
la scalinata in maestosa ascesa,
il monumento che gli eroi ricorda,
il cimitero che tra i cipressi s’adagia
rammentano
le obliate virtù
del Triventin che fu
e della città sua sede.

Augurio grande
è il mio:Trivento sia
la città che si fa
bella e nuova
conservando
l’antico.

___________________________
[1] Angelo Iavicoli, abruzzese di Castiglione Messer Marino, sin da ragazzo mostra una particolare inclinazione verso le discipline umanistiche, in generale, e la poesia, in particolare. Vive tra Trivento (CB) e l’estero; appena può, va a ritemprare mente e cuore nel suo Abruzzo.

[divider]

1 COMMENTO

  1. Le pietre della cattedrale e della gradinata che maestosa ascende, “le strade ombrose di Trivento alta” sono scolpite nel mio cuore, avendo trascorso a Trivento due anni, come convittrice….
    Perciò i delicati e graditi versi della poesia sono chiaro e dolce richiamo al tempo bello, anche della mia prima giovinezza… “quando ancor lungo la speme e breve ha la memoria il corso”…
    GRAZIE.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.