Agnone… anche la luna resta incantata da tanta bellezza

0
245

 Foto di Fabio Verdone [1], haiku di Marisa Gallo[2]

Agnone, chiesa di Sant’Emidio¹. Foto scattata da Fabio Verdone il 4 dicembre 2017, alle ore 20,30

Pietre che parlano
di santità, lavoro
ed armonia .

Antiche case,
in pietre di Maiella;
con maestria,

ristrutturate,
dal logorio del tempo:
umili e calde

nel freddo inverno.
Se a rinfrancar lo spirito
tornano i figli,

voi pur d’estate,
le fresche mura aprite
all’accoglienza.

Bellezza attrae,
ma ancor più la Storia
di una città.

Mira, turista,
e in cuore soddisfatto,
con tatto esplora!

 


¹La Chiesa di Sant’Emidio in Agnone è una splendida testimonianza dell’arte scultorea agnonese del XIV secolo, ed è senz’altro uno degli edifici religiosi medioevali più belli e interessanti del Molise. Ricchissima di opere d’arte, all’interno è possibile osservare il notevole altare in legno decorato da finissimi intagli, la cena degli apostoli costituita da tredici statue in legno pregiato e le statue della Madonna Addolorata e del Cristo Morto di Amalia e Giovanni Duprè
 


[1] Fabio Verdone: agnonese, appassionato di fotografia, ama il suo paese natio di cui fotografa gli scorci più belli che pubblica sui media affinché tutti ne possano godere. E’ anche regista teatrale di musical che riscuotono grande successo di pubblico.
[2]Marisa Gallo: molisana di Montefalcone nel Sannio, insegnante, amante e cultrice della Poesia, più per hobby che per professione, impegnata a restare al passo dei tempi, ma con animo caldo, non sclerotizzato dai media aggressivi.

EditingFlora Delli Quadri 
Copyright:  Altosannio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here