Agnello cace e ova – Video

0
364

Autrici: Nuisia Raridi e Masciulli Aurora

La tradizione abruzzese, per le feste pasquali o particolari, tra le molte altre cose, prevede: l’Agnello Cace e Ove vale a dire l’anello con  «formaggio e uova». Sappiamo che molte persone, per scelta, non mangiano la carne; pur rispettando le loro decisioni, non possiamo non evidenziare la tradizione della nostra terra che, per feste pasquali o particolari, propone numerosi piatti a base di carne e uova.

Agnello Cace e Ove

Pasqua è alle porte, e le tradizione abruzzese prevede tra le molte altre cose l’Agnello Cace e Ove – e cioè «formaggio e uova». Sappiamo che molte persone per scelta non mangiano la carne, e pur rispettando le loro decisioni ci siamo orientati verso la tradizione della nostra terra, che per le feste pasquali propone numerosi piatti a base di carne e uova 🙂 Gli ingredienti per la preparazione del piatto sono:• 1 cosciotto d’agnello, per circa 1 kg di carne disossata;• 2 spicchi d’aglio;• Prezzemolo e rosmarino a piacere;• Sale e pepe;• 6 uova;• 100 g di pecorino grattugiato;• ½ bicchiere di vino bianco;• 1 bicchiere d’acqua.L'Agnello cace ove è un ottimo secondo piatto per il mega-pranzo di Pasqua, e in passato si mangiava anche a colazione, accompagnato con uova sode, pizza di Pasqua, fiadoni, e molte altre cose. Ne conoscete qualcun'altra? 😉 Youtube ➡ https://youtu.be/Mbskm3NsesE#Pasqua2018 #RicettediPasqua #Abruzzo

Pubblicato da Nu Post su mercoledì 28 marzo 2018

Gli ingredienti per la preparazione del piatto sono:

  • 1 cosciotto d’agnello, per circa 1 kg di carne disossata;
    • 2 spicchi d’aglio;
    • Prezzemolo e rosmarino a piacere;
    • Sale e pepe;
    • 6 uova;
    • 100 g di pecorino grattugiato;
    • ½ bicchiere di vino bianco;
    • 1 bicchiere d’acqua.

L’Agnello cace ove è un ottimo secondo piatto per il mega-pranzo di Pasqua, e in passato si mangiava anche a colazione, accompagnato con uova sode, pizza di Pasqua, fiadoni, e molte altre cose. Ne conoscete qualcun’altra?

 

 


Copyright:Nu Post
Editing: Enzo C. Delli Quadri 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here