A spasso con Isa – Monte Amaro di Opi

1
885

Trattasi di itinerari nel territorio dell’ Altosannio che Isabella Pannunzio[1] (Isa per gli amici) percorre appassionatamente. Ne coglie gli aspetti più interessanti e, con piacere, ce li fa conoscere attraverso le sue foto[2].

Il Torrente Fondillo canta, oggi, a piena voce e le sue acque sorridono

Si parte dalla vecchia segheria di Opi, posta all’ingresso della Val Fondillo (1.087 m.), si attraversa il torrente Fondillo. E si sale verso il Monte Amaro, prima attraversando un bosco e, poi, in cresta, per raggiungere la cima posta a 1862 m. s.l.m.. In cima si gode dello splendido panorama offerto dalla Camosciara, dal Gruppo Marsicano, dalla Val Fondillo, e dal Lago di Barrea. (nota di Enzo C. Delli Quadri)

Il paesaggio invernale si tinge di bianco e veste di silenzio
Il ripido versante
Nuvole che sembrano ghiacciate
Verso lo stazzo di Monte Amaro di Opi
Al confine con le nuvole
Il complesso del Monte Marsicano
Io e la lunga cresta innevata
E di fronte a questo mi commuovo
Inizia l’incanto….
…acque verdi che riposano..
…che si rincorrono in molteplici saltelli e, seguendo la loro direzione. spumeggiano…
….acque in cui perdo i miei pensieri…
Scendono mille rivoli in mille salti…
…..giocano tra il verde muschio…
….regalandoci una fragorosa sinfonia…
Isabella Pannunzio

 

_______________________________________
[1]
Isa, Almosaviana, si è laureata in Scienze naturali, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Lavora presso la Cooperativa MadreNatura  che si occupa di Educazione Ambientale, Consulenza Ambientale, Percorsi Naturalistici. Adora una frase di A. Rimbaud:  ”…ed io come uno zingaro me ne andrò via lontano nella Natura!”

[2]pan.isa@libero.it; madrenatura.societacooperativa@facebook.com; www.madrenaturacoop.it


Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright Altosannio Magazine

 

1 COMMENTO

  1. Bellissime foto chiare e colorate, tra la bianca neve e il cielo blu, sempre salendo col gusto della scoperta personale, ma anche per parteciparla agli altri …E’ quello che è successo a me, godendo insieme all’autrice, che con poche frasi poetiche e sentite mi ha portata con sé. GRAZIE ISA , da un’anziana signora mai salita tanto IN ALTO!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.