Puozzə fa unə suonnə

0
570
di Bendetto di Sciullo [1] e Giovanni Mariano [2]

Corrotti 

Che tu possa fare un unico sonno

Come sicuramente si sarà intuito non si tratta di un augurio di buona notte.
Ci troviamo anche qui di fronte ad un anatema piuttosto pesante: si augura, infatti, alla persona cui la maledizione è stata rivolta di non svegliarsi mai più. Come dire: che tu possa passare dal sonno alla morte.

Generalmente questa sentenza è lanciata nel momento in cui due persone dopo un’accesa discussione e dopo essersi scambiati reciproci “complimenti”, si salutano a tarda ora: “Bonanotte, bonanotte e chi puozza fa unə suonnə!” (Buonanotte, buonanotte e che tu possa fare un unico sonno).

Quello che più lascia sconcertati è che spesso la frase è usata nei confronti di chi non ne conosce l’esatto significato e la prende quindi come un vero e proprio augurio di felice notte.

Chi sa se qualcuno qualche volta non si è svegliato al mattino!

________________________________
Gli anatemi (in dialetto, “sintienzie”, cioè sentenze), sono entrati a far parte del linguaggio comune del nostro paese tanto che, spesso, anche i più pesanti ed offensivi, sono utilizzati alla leggera senza curarsi dell’effettivo significato della frase. Nonostante ciò, riteniamo che così come i proverbi ed i modi di dire, “li sintienze” e “li mmallizzune” (maledizioni) rientrino nelle tradizioni popolari del nostro paese e che, come tali, non debbano andare perse.

______________________________
[1] Benedetto Di SciulloAbruzzese di Fallo (CH), libero professionista. Dedica tanto tempo alla cultura locale per mantenere concretamente vivi i palpiti di un mondo antico che accomuna tanti di noi e che, dal passato, ancora ci accarezza e ci emoziona superando oceani e continenti
[2] Giovanni MarianoAbruzzese di Fallo (CH), informatico. Cura con Benedetto Di Sciullo il sito dedicato a Fallo sapendo di fare piacere ai conterranei che apprezzano le abitudini, la aria, i profumi dell’Alto Vastese.

Editing: Enzo C. Delli Quadri
Copyright Altosannio Magazine 

 


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.