27 aprile 2013. Ore 17. Franco Valente racconta Paolo Gamba in Agnone

0
605

 

Franco Valente

Franco Valente  (1946), architetto, di Venafro, è il massimo esponente molisano in tema di Beni culturali. Ha ricoperto e ricopre tuttora, con prestigio immutato, molti incarichi istituzionali. Ha pubblicato numerosi volumi di storia dell’architettura, dell’arte e dell’urbanistica. Ha pubblicato numerosissimi saggi. E’ fortemente impegnato nella divulgazione della Storia e dell’Arte nella Storia. Ogni suo incontro è motivo di accrescimento delle proprie conoscenze.

Su iniziativa del Rotary club di Agnone, della locale Pro-loco e  con il patrocinio di Comune il 27 aprile Franco Valente ripercorrerà le fasi salienti della vita artistica di Paolo Gamba, questo grande molisano, con particolare riferimento alla sua esperienza agnonese.

Lo farà, con un visita diretta, partendo dalla chiesa di S. Croce dove l’appuntamento è fissato alle ore 17,00 di sabato 27 aprile 2013. Subito dopo ci si addentrerà nell’antico convento, per terminare nella chiesa di S. Francesco.

 

 

Paolo Gamba, nato a Ripabottoni il 30 ottobre 1712, allievo di Francesco Solimena, è sicuramente il più grande interprete molisano del barocco napoletano.   Nel 1764 fu chiamato a dipingere l’episodio biblico del Serpente di bronzo nella chiesa di S. Croce in Agnone

Tornò in Agnone nel 1771 per affrescare la rinnovata chiesa di S. Francesco e le parti interne del contiguo convento

Nella chiesa di S. Francesco Paolo Gamba ha seseguito il meglio della sua produzione, a cominciare dalla grandiosa Caduta degli angeli ribelli, passando per le figure delle Virtù, dei Profeti, degli Evangelisti e delle scene bibliche di Achimelech che dona il pane a re Davide oltre la rappresentazione della morte di S. Francesco.

A queste pitture si aggiungono le altre, sicuramente ancora sconosciute, del convento, compresa la magnifica Madonna Immacolata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.